Seguici su:

La raccolta dei RAEE – Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Di che materiale parliamo?

Le AEE sono le Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: tutti gli oggetti che per funzionare dipendono dalla corrente elettrica collegati alla rete oppure alimentati da pile e batterie. Quando smettono di funzionare diventano RAEE, Rifiuti Elettrici ed Elettronici.

I RAEE contengono sia sostanze inquinanti (come clorofluorocarburi) e tossiche (come il mercurio), sia materiali riciclabili come il vetro, la plastica e il ferro. Raccoglierli separatamente e riciclarli significa non disperdere queste sostanze nell’ambiente, ridurre l’inquinamento e tutelare la nostra salute, ma anche recuperare molte materie prime da riutilizzare in nuovi processi produttivi (art. 4 lettera e del D. Lgs. 49/2014).

Se sull’oggetto, sulla sua confezione o sul foglio di garanzia è presente il simbolo del cassonetto barrato, si tratta di un RAEE e deve essere inviato a strutture di raccolta separate per il recupero e il riciclaggio. La marcatura RAEE deve figurare su tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato dell’UE.

I RAEE si dividono in domestici e professionali a seconda che siano originati da nuclei domestici o da attività commerciali, industriali, istituzionali e di altro tipo. Nei nostri centri di raccolta puoi conferire esclusivamente i RAEE originati dai nuclei domestici e i RAEE di origine commerciale, industriale, istituzionale e di altro tipo analoghi, per natura e quantità, a quelli originati dai nuclei domestici. (per informazioni e chiarimenti chiedi a SCS 0125 632500 e scs@scsivrea.it).

I 5 raggruppamenti dei RAEE domestici

I RAEE sono raggruppati in 5 categorie che corrispondono ai 5 contenitori in cui si collocano i RAEE al centro di raccolta:

R1 FREDDO E CLIMAFrigoriferi, condizionatori, congelatori
R2 GRANDI BIANCHILavatrici, lavastoviglie, cappe, forni
R3 APPARECCHI CON SCHERMITelevisori e schermi piatti, televisori e schermi a tubo catodico, tablet, smartphone, cornici digitali, ecc.
R4 PICCOLI ELETTRODOMESTICI ED ELETTRONICA DI CONSUMO
Piccoli elettrodomestici, apparecchi elettronici o digitali, apparecchi di illuminazione, pannelli fotovoltaici, ecc.
R5 SORGENTI LUMINOSELampade fluorescenti, lampade fluorescenti compatte, tubi fluorescenti, LED, lampade a scarica

Come fare la raccolta differenziata

I RAEE domestici sono gestiti come rifiuti urbani: i cittadini come utenti domestici possono portare i RAEE nei  centri di raccolta SCS e la Società si occupa del successivo trasporto presso gli impianti di recupero e riciclo.
È anche possibile prenotare un servizio di ritiro gratuito dei RAEE attraverso l’apposito servizio domiciliare di raccolta ingombranti. I consumatori possono anche consegnare il RAEE al momento dell’acquisto di una nuova apparecchiatura analoga o anche senza acquisto nel caso sussistano le condizioni dell’”uno contro zero” (solo presso i Distributori con superficie minima di 400mq e solo per piccoli dispositivi e apparecchiature elettroniche non superiori a 25cm, senza obbligo di acquisto di nuove apparecchiature equivalenti).

Per i RAEE professionali, invece, è il produttore o il detentore a farsi carico delle operazioni di raccolta, trasporto e trattamento.

Per saperne di più visita il sito del Centro di Coordinamento RAEE

Perchè raccogliere i RAEE?

Indirizzare i RAEE al corretto trattamento:

  • Evita la dispersione di sostanze pericolose nell’ambiente.
  • Riduce il consumo di materiali ed energia e limita l’emissione di gas serra.
  • Valorizza le materie prime recuperate da impiegare in nuovi processi produttivi, anziché destinarle a discariche o inceneritori.

Il progetto RAEE AL CENTRO

Il progetto, finanziato dal Centro di Coordinamento RAEE, si propone di incoraggiare la cittadinanza a raccogliere separatamente i RAEE portandoli nei Centri di Raccolta e/o conferendoli tramite la raccolta domiciliare ingombranti per poterli avviare al riciclo, riducendo l’inquinamento, tutelando la nostra salute e recuperando molte materie prime da riutilizzare in nuovi processi produttivi.

Il progetto si articola in una serie di iniziative di comunicazione rivolte alla cittadinanza e in un progetto pilota che prevede l’attivazione di un servizio di raccolta dei piccoli RAEE nelle scuole superiori del territorio.

Qui potete visionare e scaricare i materiali informativi:

RAEE AL CENTRO per i cittadini

Manifesto RAEE AL CENTRO
Pieghevole RAEE AL CENTRO
Youtube - video R1
Facebook - Infografica R1
Youtube - video R2
Facebook - Infografica R2

RAEE AL CENTRO per le scuole

Banner per il sito
Scheda didattica 1
Scheda didattica 2
Scheda didattica 3
SCS e la scuola - Il mondo dei RAEE
torna all'inizio del contenuto