Seguici su:

Muore Gianni Barbieri, storico operatore di SCS ci lascia prematuramente

Si è accasciato improvvisamente mentre stava svolgendo il lavoro che faceva tutti giorni con grande amore e dedizione. Gianni Barbieri era uno degli operatori storici di SCS, era in azienda dal 1997, 23 anni, di lavoro, fatica, ma anche grande stima da parte dei colleghi.

Si è sempre occupato dello spazzamento e della pulizia dei cestini, un’attività di precisione e attenzione, soprattutto nel centro storico, nel Borghetto e nei giardini di Ivrea, zone molto frequentate e utilizzate dai cittadini, in cui quei cubetti pieni di sabbia e scanalature richiedono tempo e pazienza per eliminare i mozziconi e le cartacce che si insinuano negli spazi tra un porfido e l’altro.
Gianni era scrupoloso e attento e spesso ripassava più volte nelle “sue” zone, anche quando non era più in servizio, per vedere dove pulire con più attenzione il giorno dopo e prepararsi al turno sapendo già cosa fare e come muoversi.
Anna, la compagna di una vita, ci racconta che a casa parlava di SCS come della sua seconda casa e questo volerci bene lo abbiamo percepito ogni giorno, nell’avere sempre una parola buona per tutti, nell’accogliere i nuovi arrivati, nella disponibilità per i colleghi, nell’essere un animo buono, chiacchierone e sempre con la battuta pronta.

Caro Gianni ci mancherai, ma ti immaginiamo sfrecciare in sella alla tua moto alla scoperta di nuove strade e percorsi.
Grazie per averci accompagnato in questo pezzo di vita.

Il Tuo Direttore
Andrea Grigolon

Categorie:

Scs Informa

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto
CHIUDI
CHIUDI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi