Seguici su:

Mascherine e guanti abbandonati: tuteliamo la nostra salute

Sempre più frequentemente si registrano abbandoni sul suolo pubblico (strade, marciapiedi, spazi verdi) di guanti e mascherine chirurgiche monouso.

In previsione di un aumento della circolazione delle persone conseguente alle riaperture della fase 2 e all’obbligo di indossare i dispositivi di protezione che ne consegue, è importante che ciascuno di noi li gestisca con estrema cura e attenzione:

  • getta guanti, mascherine e visiere nella raccolta indifferenziata in un sacchetto chiuso per essere sicuri che nulla fuoriesca;
  • per chiudere il sacchetto è bene usare guanti monouso che getterai nel nuovo sacchetto dell’indifferenziato;
  • i dispositivi di protezione sono molto resistenti e possono durare nell’ambiente per decine di anni, ragione in più per non abbandonarli;
  • i dispositivi di protezione costituiscono un potenziale rischio per la salute pubblica perché veicolo di contagio, se utilizzati da persone positive o asintomatiche.

Ricordiamo, inoltre, che le persone che non presentano sintomi e non si trovano in stato di quarantena DEVONO continuare a praticare la raccolta differenziata, avendo però l’accortezza di smaltire i fazzoletti di carta utilizzati non nel sacchetto dell’umido, bensì in quello dei rifiuti indifferenziati. Anche in questo caso occorre il doppio sacchetto, uno dentro l’altro, per evitare fuoriuscite.

Compi un piccolo gesto di civiltà e di rispetto per te stesso e per l’ambiente.

Categorie:

Scs Informa

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto
CHIUDI
CHIUDI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi