Seguici su:

La raccolta del Vetro

Di che materiale parliamo?
Non è ancora stato messo un punto sul problema delle origini del vetro. Sicuramente il procedimento di fusione ha origini molto antiche; i primi reperti che si possono dire di “vetro” risalgono al XXIII sec. a. C. e sono stati ritrovati nell’area dell’antica Mesopotamia.
Ha già 5000 anni di storia, ma quanto a longevità il vetro non ha rivali: recuperato grazie al contributo quotidiano di milioni di cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata, rinasce con forme e destinazioni d’uso identiche a quelle delle vite precedenti. Senza alcuna perdita di materia o scadimento qualitativo, il vetro può essere riciclato all’infinito.
Il vetro può, dunque, essere considerato a tutti gli effetti un “materiale permanente”, in grado di realizzare, alla perfezione, il concetto di economia circolare.
Ogni anno vengono prodotti in Italia circa 10 miliardi di contenitori in vetro riciclato, con proprietà e caratteristiche identiche a quelli realizzati con materie prime.

Come fare la raccolta differenziata:

COSA GETTARECOSA NON GETTARE
Barattoli, bottiglie e bottiglioni, flaconi e contenitori in vetroStoviglie e utensili in ceramica, porcellana
Flaconi in vetro vuoti dei farmaci, fialette in vetro vuoteCoppe, pirofile, insalatiere in pyrex
Decorazioni (ad esempio addobbi di Natale)
Bicchieri, lampadari, ceneriere e oggetti simili in cristallo
Lampade e lampadine, tubi al neon, specchi, monitor di TV e PC, lastre retinate e inerti vari

Non dimenticare di:
• Togliere bottiglie e vasetti da eventuali sacchetti di plastica utilizzati per trasportarli, prima di inserirli nella campana
• togliere l’eventuale tappo in metallo o in plastica e conferirlo nella campana blu della plastica
• Vuotare e se possibile risciacquare barattoli, flaconi, bottiglie e bottiglioni.
• Non mettere nelle campane contenitori che hanno contenuto o contengono SOSTANZE PERICOLOSE o INFIAMMABILI, come vernici, colle, solventi e detersivi, perché rappresentano un rischio per la salute degli operatori che le svuotano.
• NON abbandonare bottiglioni, damigiane e vetri piani vicino alle campane -> prenota il servizio gratuito di ritiro a domicilio o portali presso i Centri di raccolta per Rifiuti Ingombranti.

Lo sai che…?

torna all'inizio del contenuto
CHIUDI
CHIUDI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi